Salta al contenuto
YouTubeInstagram

La Green Gym, la prima palestra al mondo che si pone l’obiettivo di rimettere in forma il pianeta, nacque in Gran Bretagna, alla fine degli anni Novanta, da un’intuizione di William Bird, medico generico di Oxford. Fu una vera e propria rivoluzione, un’invenzione geniale che permetteva a tutte le persone, anche a coloro che odiano l’ambiente chiuso delle palestre, di coniugare l’esercizio fisico all’aria aperta con la tutela dell’ambiente. Ma di cosa si tratta esattamente? Cerchiamo di capire meglio…

Una palestra con un’attrezzatura davvero speciale

Dimentica la sala pesi. Anzi, dimentica proprio la sala. La Green Gym prevede unicamente attività fisica da svolgere all’aperto. Le persone, sotto la guida di esperti professionisti, possono praticare attività fisica in giardino, al parco o nell’orto. Per ottimizzare il workout potranno scegliere tra un’ampia scelta di attrezzi… non proprio di ultima generazione: zappe, badili, rastrelli e tanti altri utensili legati al giardinaggio.

Un allenamento completo perché aiuta te e il pianeta

Secondo uno studio della Oxford Brookes, le sedute (della durata considerevole di 4 o 5 ore) portano innumerevoli benefici

  • si rinforzano e tonificano i muscoli di tutto il corpo (un vero e proprio allenamento total body);
  • si migliora l’efficienza dell’apparato cardiorespiratorio;
  • si interagisce con nuove persone;
  • si bruciano più calorie che in una lezione di aerobica.

È proprio vero che la Green Gym ci permette di pesare meno sul pianeta!
Questa attività, inoltre, incide in modo positivo anche sul nostro stato mentale, con un effetto antidepressivo e calmante dato dalla presenza del colore verde tipico della natura. E adesso la risposta alla domanda che ti stai facendo: “Ma quanto ci metto per ottenere questi risultati?”
Devi sapere che l’allenamento svolto almeno una volta alla settimana per qualche mese, darà sicuramente i suoi frutti a livello fisico e mentale.

La Green Gym spinge anche in Italia

La prima regione a organizzare corsi e lezioni di Green Gym condotti da giardinieri e laureati in scienze motorie è stata la Toscana. Da quel momento l’attività ha cominciato a circolare in tutta Italia. Ancora oggi, associazioni come Legambiente o il WWF programmano giornate in cui tutti possono dilettarsi in questa nuova forma di “eco fitness”. Se vuoi saperne di più sulla Green Gym puoi visitare il sito della TVC. (https://www.tcv.org.uk/greengym/start-green-gym)

La Gym non fa per te?

Non ti preoccupare. Ci sono tantissime altre attività che tengono in forma te e il pianeta. Noi ti consigliamo il plogging, un nuovo modo di correre.
Se invece preferisci gli sport di contatto, potresti provare ad abbracciare questi giganti.

FONTI:

www.gazzetta.it

www.green.it

www.tcv.org.uk

www.deabyday.tv


Diventa rivenditore

Lorem ipsum dolor sit amet

Cerca